Blog

Ed è proprio il "carro trionfale" in sfilata per le vie di Terlizzi che diventa protagonista indiscusso della celebrazione culturale della calda serata estiva.

La macchina da festa alta 22,10 m percorre le vie cittadine spinta dalla forza di 60 uomini e guidata da quattro timonieri che riescono, con le loro caratteristiche movenze, a guidare il maestoso carro.

la Festa Maggiore di Terlizzi nella nuova serie di Piccola Grande Italia, l'Italia che stupisce

Leggi tutto

I Colli Euganei, un gruppo di colline di origine vulcanica che sorgono, quasi fossero un arcipelago, nella pianura padano-veneta, a pochi chilometri a sud-ovest di Padova. Il sistema collinare dei Colli Euganei è di origine vulcanica, nati in seguito ad eruzioni sottomarine risalenti a circa 30 milioni di anni fa: effusioni di lava basaltica durante l'Eocene, cui ha fatto seguito nell'Oligocene un'attività caratterizzata da magmi viscosi, che hanno condotto alla formazione di depositi di trachite.

Leggi tutto

Nel periodo tra maggio 1915 e novembre 1917, il Friuli Venezia Giulia fu teatro di scontro tra gli eserciti italiano e austro-ungarico che si fronteggiarono duramente per molti mesi. Carso, Isontino, Alpi e Prealpi Giulie, Alpi Carniche e la zona collinare lungo la linea del Tagliamento furono luoghi di scontro, mentre tutta la zona di pianura diventò una grande retrovia al servizio delle forze armate per poi venir invasa dalle truppe austro-germaniche dopo la disfatta di Caporetto.

Leggi tutto

Secondo la leggenda rinascimentale, la città di San Severo fu fondata dall'eroe greco Diomede col nome di Castrum Drionis (Casteldrione). Diomede avrebbe edificato due templi, uno dedicato a Calcante, l'altro a Podalirio. Casteldrione, ad ogni modo, sarebbe rimasta pagana fino al 536, quando san Lorenzo Maiorano, vescovo di Siponto celebre per le prodigiose apparizioni dell'arcangelo Michele nel Sacro Speco del Gargano, avrebbe imposto all'abitato il nome di un fantomatico governatore Severo, da lui convertito al cristianesimo.

Leggi tutto

La più compiuta e teatrale spiegazione di festa popolare e agraria dei comuni dell'Agrigentino è senza dubbio quella in onore di S.Calogero.

Leggi tutto

Pagine

Abbonamento a Feed RSS - blog