Blog

Al via la 47esima edizione della maggiore rassegna sulla produzione vitivinicola d'Europa. Sono 4.200 gli espositori provenienti da 23 Paesi diversi, che saranno presenti alla Fiera di Verona fino al 10 aprile.

le migliori 20 aziende italiane per tradizione e qualitá si racconteranno alle telecamere di Family Life nello speciale dedicato al Vinitaly

Vinitaly, la maggior rassegna della produzione vitivincola d'Europa. Sono 4200 gli espositori provenienti da 23 Paesi: appuntamento alla Fiera di Verona fino al 10 aprile. Riflettori puntati anche su Sol&Agrifood con PastaTrend Preview ed Enolitech, le manifestazioni che completano l'offerta agroalimentare di qualità e le tecnologie di produzione.

Al taglio del nastro ci sarannoTra le presenze della giornata di apertura anche il ministro dell'Ambiente Corrado Clini, che presenterà i primi risultati del progetto Viva Sustainable Wine per la qualità ambientale e l'efficienza ecosostenibile della filiera vitivinicola, realizzata dal Ministero in collaborazione con nove aziende pilota. Quest'anno Vinitaly celebra anche i 50 anni della legge sulle denominazioni di origine. Tra gli eventi della prima giornata di manifestazione il convegno "1963-2013 - Il Vino, la Memoria, il Futuro. La legge delle Doc dei vini compie 50" organizzato dal Comitato promotore del 50mo delle Doc in collaborazione con il Mipaaf.

oltre 4200 aziende espositrici si sono sistemate in una superficie totale di circa 96 mila mq

Numerose anche le aziende calabresi. "L'Italia è il primo esportatore mondiale di vino, il 40% del fatturato della produzione vitivinicola italiana è generato dalle esportazioni, contro una media europea del 18% - afferma Ettore Riello, presidente di Veronafiere - e Vinitaly ha una percentuale di visitatori esteri del 35%". "Lavoriamo su due fronti - spiega Giovanni Mantovani, direttore di Veronafiere - con Vinitaly e con Vinitaly International, che realizza una serie di attivita' complementari durante tutto l'anno ed anche all'estero.

Condividi
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google+
  • Condividi su LinkedIn
  • Consiglia ad un amico