Blog

Si è aperta da pochi giorni nella bellissima città ligure di Albenga, quella che ogni anno si conferma come una delle manifestazioni più colorate e odorose della splendida Liguria.

Regina indiscussa dell’edizione 2016 dell’attesissima manifestazione Fior d'Albenga, che quest’anno si è sviluppata intorno al tema Tesori miti e leggende di Albenga e del comprensorio, è la tartaruga Emys orbicularis che farà bella mostra di sé nella prima aiuola in fiore del centro storico, sita in largo Doria. Si tratta di una specie appartenente alla famiglia delle testuggine palustre e rappresenta l’unico vertebrato endemico della Liguria e ad oggi specie in via d’estinzione. Grazie al lavoro sinergico iniziato nel 2000 da più Enti ed Associazioni, presso il vivaio forestale della frazione di Leca è nata, a difesa di questa rara specie, il CENTRO EMYS, oggi ancora attivo grazie al lavoro di un gruppo di volontari.

Vetrina d’eccellenze del florovivaismo ligure, Fior d'Albenga ospita inoltre un altro bell’evento, l’ormai tradizionale manifestazione “CIP E VIP Cuochi e verdure in piazza” in cui, come ogni anno, vengono promossi i celebri “quattro d’Albenga”: il carciofo spinoso, l’asparago violetto, la zucchina trombetta e il pomodoro cuore di bue. Novità di quest’anno saranno “i fiori in Tavola”: Chef stellati, utilizzando dei fiori, proporranno menù particolari e piatti a tema per far conoscere la tradizione eno-gastronomica locale.

Cari viaggiatori avete tempo fino al 25 aprile per ammirare tutta la bellezza della città, decorata con le sue bellissime istallazioni e decorazioni floreali, e per l’occasione trasformata in un bellissimo giardino fiorito.

Condividi
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google+
  • Condividi su LinkedIn
  • Consiglia ad un amico