Blog

 

Continuando il nostro viaggio alla ricerca delle tante e poco conosciute bellezze italiane, facciamo oggi tappa in uno dei comuni più belli dell’Abruzzo.

Ci troviamo a pochi chilometri da L’Aquila, nell’antico borgo di Calascio.

 

Borgo abitato sin da tempi antichissimi come testimoniato dai manufatti rinvenuti nel sito archeologico dei Grottoni, conserva ancora oggi tra le sue stradine dal fascino arcaico.

Arrivando ai piedi del borgo, subito rimaniamo colpiti dalla particolare visione dell’abitato dominato da secoli dal suo antichissimo Maniero.

La curiosità di salire fin lì sopra a 1450 metri di altezza è subito forte e così inizia la nostra passeggiata nel nucleo più antico del borgo, quello di Rocca Calascio, oggi non più abitato ma meta di turisti di tutto il mondo.

Inserito a pieno titolo fra i quindici castelli più belli del mondo, il Castello di Rocca Calascio è un’esperienza imperdibile per gli occhi e per l’anima. Lo spettacolo di vedute mozzafiato che si apre allo sguardo del turista dalla Rocca, è straordinario.

A stagliarsi in un surreale silenzio e nei brillanti colori della natura, l’imponente massiccio del Gran Sasso, la Fortezza costruita interamente in pietra nel 1400 e, la Chiesa dalla particolarissima base ottagonale dedicata alla Madonna dei Sette Dolori costruita nel XVII secolo. Curiosando ci capita di imbatterci in appassionati pittori disseminati nel paesaggio intenti a fermare su carta scorci di inedita bellezza.

Numerosi sono stati i registi che arrivando in questo posto fiabesco se ne sono innamorati decidendo così di farne set cinematografico per le loro pellicole. Tra i lungometraggi degni di nota restano sicuramente Lady Hawke girato nel 1985 e il capolavoro Il nome della rosa vincitore di numerosi premi internazionali del 1986.

Un paesaggio da cartolina quello di Calascio che vi consigliamo di visitare e che una volta scoperto difficilmente dimenticherete.

 

Condividi
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google+
  • Condividi su LinkedIn
  • Consiglia ad un amico