I colli-giardino digradano lungo le rive del Tanaro mentre a oriente lo sguardo spazia dall'alto osservatorio sulla Langa del Barolo, ventaglio aperto sull'anfiteatro dei vigneti. Dalla cima del colle, Novello domina la pianura che si stende sino al Monviso.

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google+
  • Condividi su LinkedIn
  • Consiglia ad un amico