Blog

BweB, casa di produzione lucana dello storico programma PICCOLA GRANDE ITALIA, che da oltre un decennio racconta al grande pubblico le bellezze del Bel Paese, presenta le sue nuove creature. Due reality, un tuffo nelle vite dei protagonisti, un viaggio nei sentimenti e nelle emozioni di chi si trova ad analizzare la propria vita, da un’altra prospettiva.

CHANGING LIFE

Lontani dalle comodità del proprio ambiente familiare, dalla propria vita fatta di consuetudini ed ancorata a consolidati punti fermi, i protagonisti riusciranno ad adattarsi ad i nuovi ritmi, rivolgendo maggiore attenzione al proprio essere?

Impareranno ad adattarsi ad un nuovo modo di vivere con gli altri e rispetteranno regole così lontane dalle loro abitudini quotidiane?

Cosa può nascere dal confronto di contrastanti stili di vita e convinzioni?

Tutto questo è CHANGING LIFE, il RealDoc che porta sul piccolo schermo un esperimento sociale, protagonista una moderna famiglia italiana che abbandonata la città decide di vivere un'esperienza in una comunità agricola basata sulla condivisione.

Una nuova dimensione in cui sperimenteranno nuove forme di agricoltura, di sistemi di riscaldamento, d'istruzione, edilizia e cucina.

L’insolita possibilità di vivere a stretto contatto con la natura, lontano dalle dinamiche delle grandi città.

LA CENA DELLE EX

Di bilanci nel corso della vita se ne fanno tanti. Scelte, incontri e relazioni, che vissute, ne hanno determinato il presente. Ogni puntata racconta la storia di un ritorno al passato.

Per i giovani protagonisti, che insoddisfatti delle loro vite si sentono spronati a guardare alle loro storie d'amore passate, per comprendere cosa sia andato storto, partecipare a “La cena delle ex” rappresenterà una possibilità per lasciarsi il passato alle spalle o un’occasione per concedersi una seconda possibilità?

Un giovane uomo, le quattro donne che hanno segnato la sua vita sentimentale, un presente che appare fosco è complicato: questi gli ingredienti delle storie di questo nuovo reality, un progetto che rappresenta un inedito nel panorama italiano e internazionale.

Condividi
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google+
  • Condividi su LinkedIn
  • Consiglia ad un amico